fbpx
corpo-mente-relazione-lowen-rogers

Corpo
Mente
Relazione


CORSO TRIENNALE DI FORMAZIONE IN COUNSELING SOMATORELAZIONALE


Il corso si fonda sull’integrazione di sensazioni, sentimenti ed emozioni in un tutto armonico profondamente efficace per l’elaborazione delle problematiche esistenziali, e questo lo rende particolarmente prezioso in un’epoca di pervasiva virtualizzazione delle relazioni, e strumento di crescita personale oltre che professionale.

  • si fonda sull’integrazione di sensazioni, sentimenti, emozioni;
  • è una risorsa preziosa in un’epoca di pervasiva virtualizzazione della realtà;
  • dona abilità relazionali applicabili in ogni ambito, a casa e nel mondo del lavoro;
  • apre nuove opportunità professionali;
  • aiuta e sostiene la crescita personale.

DIREZIONE SCIENTIFICA: dott. Luciano Marchino, docente Trainer dell’International Institute for Bioenergetic Analisys fondato da A. Lowen, psicoterapeuta, analista bioenergetico CBT, supervisore.

DIREZIONE DIDATTICA: dott.ssa Franca Paglino, Trainer dell’Istituto di Psicologia Somatorelazionale, psicoterapeuta, analista bioenergetico CBT.
 

Il counselor è un esperto in relazioni umane, formato per affrontare a fianco del cliente i disagi personali, famigliari e professionali relativi a stati di crisi.

Luciano Marchino, analista bioenergetico e direttore scientifico IPSO e Monique Mizrahil, counselor SR, hanno presentato nel loro libro “Counseling. Una nuova prospettiva” (Mimesis, 2015), l’essenza del metodo somatorelazionale IPSO. La sua principale caratteristica è quella di arricchire l’approccio umanistico di Carl Rogers con le conoscenze dell’Analisi Bioenergetica e delle neuroscienze, permettendo al counselor di comprendere tanto il linguaggio corporeo ed emozionale del cliente quanto quello verbale e di potersi così relazionare con lui in modo più completo ed efficace.

L’ultima presentazione online del corso.
Nel corso della serata vengono illustrate le linee guida del Corso di Formazione in Counseling Somatorelazionale. Il Counseling somatorelazionale si fonda sull’integrazione di sensazioni, cognizioni, emozioni.

Clicca qui per comprendere e approfondire l’orientamento teorico della scuola di counseling IPSO.

Il corso ha durata triennale, è riconosciuto da AssoCounseling e risponde alle attuali normative europee. La formazione è centrata sulla creazione di una comunità di apprendimento basata sulla sicurezza esperienziale, sul rispetto, sul non giudizio, sulla condivisione dei vissuti e sull’autenticità. Lo sviluppo della sensibilità e dell’ empatia saranno sostenute attraverso lavori in diadi e triadi, approfondite presentazioni teoriche e discussioni di gruppo.

La formazione IPSO ti consentirà anche di diventare insegnante di pratica di bioenergetica. Questa ulteriore acquisizione professionale, riconosciuta con uno specifico diploma, ti permetterà di svolgere un’attività emozionante, benefica e in continuo sviluppo, e di utilizzare un ulteriore strumento di autoregolazione, sinergicamente complementare al counseling SR.

Il corso è aperto a tutti coloro che siano in possesso di una laurea almeno triennale, a chi già lavora nell’ambito sociale e nelle relazioni d’aiuto – insegnanti, assistenti sociali, educatori, infermieri, psicologi, medici, formatori – e a chi desidera intraprendere una professione innovativa, coinvolgente e prestigiosa. Per l’iscrizione al corso di formazione per Insegnanti di pratica bioenergetica è invece sufficiente un diploma di scuola superiore.

Il corso ha durata triennale, per un totale di 480 ore suddivise in 30 week-end (10 per anno) di aula. Le ore sono invece 544, suddivise in 34 week-end, per chi desidera seguire contemporaneamente anche il percorso per Insegnanti di Pratica Bioenergetica.
Oltre alle attività didattiche sono richieste 80 ore di psicoterapia con un terapeuta abilitato alla psicoterapia a indirizzo corporeo. In alternativa alle 80 ore di psicoterapia, gli allievi hanno la possibilità di iniziare il loro percorso individuale con 30 ore di counseling (con un counselor somatorelazionale supervisor o trainer iscritto a un’Associazione Professionale di Categoria) seguite da 50 ore di psicoterapia.

Per quanto riguarda le psicoterapie pregresse, ne saranno considerate valide un massimo di 30 ore, e solo se, al momento dell’inizio del corso, la psicoterapia si è conclusa da non più di 3 anni.
Gli allievi che hanno un lavoro pregresso di psicoterapia considerato valido da IPSO, dovranno integrarlo con altre 50 ore di psicoterapia oppure con altre 20 ore di psicoterapia più 30 di counseling (con un counselor supervisor o trainer iscritto a un’Associazione Professionale di Categoria). Questo darà loro supporto per affrontare i vissuti, gli spunti evolutivi e gli eventuali momenti di difficoltà che emergeranno durante il percorso formativo.
I costi della terapia e/o del counseling, a carico degli studenti, sono a discrezione dei liberi professionisti.

Sono richieste, inoltre, 120 ore di laboratori di pratica bioenergetica. Di queste, 60 verranno offerte gratuitamente dalla scuola all’interno dell’orario dei corsi: perché queste 60 ore siano comprese nel conteggio totale, gli allievi dovranno partecipare, nel corso di ogni weekend formativo, ad almeno uno dei due laboratori di pratica bioenergetica condotti dai tutor. Chi decidesse di non parteciparvi, o di parteciparvi saltuariamente, dovrà effettuare le rimanenti ore – per il raggiungimento del monte ore di 120 richiesto – a proprie spese, presso un insegnante certificato riconosciuto dalla scuola (il costo del laboratorio di pratica bioenergetica è a discrezione del libero professionista).
La sede di lavoro è Milano.

Per ottenere il diploma in Counseling è necessario – una volta finiti i tre anni di scuola –  fare un tirocinio di 150 ore. Tocca all’intraprendenza di ogni allievo trovare una sede dove sperimentarsi nell’attività di counselor (scuole, aziende, privati, etc.). Al termine del tirocinio l’allievo, per potersi definire Counselor, deve sostenere l’esame con IPSO.
Se vorrà poi iscriversi a un’associazione di categoria, come per esempio AssoCounseling, dovrà sostenere un esame anche presso l’associazione stessa. In seguito, se vorrà rimanere iscritto, dovrà certificare triennalmente un preciso numero di ore di supervisione e formazione continua. Per i requisiti richiesti da AssoCounseling si rimanda direttamente al sito dell’Associazione (www.assocounseling.it).

Il costo annuale è di Euro 2000 + IVA (più Euro 200 + IVA per ciascuno dei 4 fine-settimana aggiuntivi nel caso si desideri conseguire anche il diploma di Insegnate di Pratica Bioenergetica).
Una volta superato il colloquio di ammissione e deciso di iscriversi al corso, l’allievo deve fare un bonifico di 250 € più IVA e comunicare via e-mail l’avvenuto pagamento in segreteria. La tassa di iscrizione è ridotta a 150 € + IVA per chi si iscrive con almeno due mesi di anticipo rispetto all’inizio del corso.
Solo la mail inviata in segreteria farà fede dell’avvenuta iscrizione. Il corso è a numero chiuso e prevede un massimo di 25 iscritti. Le persone in esubero rientreranno in una lista d’attesa. Per ogni anno accademico sono offerte due borse di studio di Euro 500 ciascuna (quindi, ognuna, di Euro 1500 nel triennio) che saranno assegnate per titoli e colloquio.
 

Il counseling è attualmente in Italia una professione non regolamentata, ma disciplinata dalla Legge 14 gennaio 2013, n° 4 (disposizioni in materia di professioni non organizzate). Ciò significa che lo Stato non ha definito né la formazione né l’accesso alla professione. 
Nonostante l’assenza di una regolamentazione IPSO ha scelto di seguire gli standard formativi promossi da AssoCounseling, una delle principali associazioni professionali di categoria del settore. Il nostro corso gode infatti del suo riconoscimento, i cui estremi sono: CUR/43/2020 . 
Chi si forma presso IPSO, al termine del suo percorso può richiedere di iscriversi ad AssoCounseling (previo superamento di un esame di ammissione) in qualità di counselor professionista. L’iscrizione ad AssoCounseling, associazione professionale di categoria presente negli elenchi del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) ai sensi della Legge 4/2013, prevede il rilascio dell’attestato di qualità e di qualificazione professionale dei servizi in counseling, anch’esso ai sensi della già citata Legge 4/2013 (cfr. artt. 4, 7 e 8). 
I professionisti che decidono di iscriversi ad AssoCounseling sono tenuti al rispetto del codice deontologico e delle linee guida promosse dall’associazione, nonché all’obbligo di aggiornamento permanente e supervisione. 
Maggiori informazioni su www.assocounseling.it.

La segreteria risponde al numero 346 6973975.
Il nostro indirizzo e-mail è segreteria@biosofia.it

Torna in alto